Ringraziando tutti coloro che hanno contribuito al successo dell’iniziativa di ieri, vi giro qui di seguito il relativo comunicato stampa dove potete trovare i link per le foto e all’articolo nell’homepage di oggi di EurActiv, predisposto dal UEF/JEF che elenca le varie iniziative in tutta Europa.

UEF-JEF Pan-European Action Week[1]

Infine informo che la Resp. dell’Uff. Dibattito GFE Roma, Livia Liberatore e il sottoscritto parteciperanno questo fine settimana alla riunione nazionale dell’Ufficio del dibattito nazionale a Salso Maggiore:
http://www.mfe.it/site/index.php?option=com_docman&task=cat_view&gid=125&Itemid=50

Alla prossima settimana

Paolo Acunzo

Seg. MFE Roma

Comunicato stampa:

MFE/EUROPA: Flash Mob “FERMIAMO LA CRISI, FEDERAZIONE EUROPEA SUBITO!”

Nell’ambito della settimana di mobilitazione promossa da UEF/JEF in vista del prossimo Consiglio europeo e che ha coinvolto oltre 40 città in tutta Europa, il 16 Ottobre si è svolto anche a Roma il Flash Mob “To stop the crisis, Federal Union Now!”.

L’iniziativa promossa dal MFE Roma e Lazio si è svolta presso Palazzo Montecitorio, simbolicamente sotto la targa che ricorda l’azione svolta da Altiero Spinelli. Tra gli altri l’Integruppo Federalista europeo presso il Parlamento italiano ha partecipato all’iniziativa.

“Insieme all’introduzione nell’Unione Europea della cosi detta Tobin Tax, il Consiglio europeo deve adottare quanto prima misure per la crescita e lo sviluppo sociale, quali ad esempio il Reddito minimo di cittadinanza” ha affermato il Sen. Roberto DI GIOVAN PAOLO, Pres. dell’Intergruppo in Senato. “Ma solo un governo comune federale avrà la legittimazione democratica e la forza politica di far uscire definitivamente l’Europa dalla crisi”.

“Nei prossimi mesi vi saranno importanti vertici tra i rappresentanti delle cancellerie europee, seguendo vecchi riti che non si sono rivelati all’altezza delle sfide di oggi” ha dichiarato l’On. Sandro GOZI, Pres. dell’Intergruppo alla Camera dei Deputati. “Ormai è urgente una profonda riforma dei trattati comunitari che coinvolga direttamente i cittadini. Occorre quanto prima la convocazione un’Assemblea costituente europea in modo da poter sottoporre la proposta di riforma all’approvazione popolare tramite un referendum europeo da svolgersi nel 2014, in concomitanza con le prossime elezioni europee.”

“Il dibattito politico sull’Europa si sta estremizzando non solo in Italia,  dividendo nettamente le forze sociali e politiche tra coloro che vogliono più o meno Europa” ha sostenuto Paolo ACUNZO, Vice Seg. naz. MFE. “Sono importanti mobilitazioni capillari come questa, per stimolare dal basso quel consenso popolare per l’unica vera soluzione alla crisi che tocca milioni di cittadini: solo con la Federazione europea si costruirà una nuova Democrazia in Europa in grado di ridare lo scettro del potere ai cittadini, determinando quelle scelte politiche necessarie per migliorare il proprio futuro.”

MOVIMENTO FEDERALISTA EUROPEO – Sezione “Altiero Spinelli” Roma

 

Per rassegna stampa: http://www.euractiv.it/it/news/istituzioni/6089-vertice-europeo-manifestazione-a-roma-federazione-subito.html

Per rassegna sulla mobilitazione europea: http://www.wetheeuropeanpeople.eu/v2/index.php?option=com_content&view=article&id=168:action-week-12-17-ottobre-2012&catid=16:in-primo-piano&Itemid=102&lang=it

Advertisements