.

Cari amici,

 

vi inoltro i documenti approvati nell’ultima direzione nazionale MFE sui temi che abbiamo lungamente affrontato nell’interessante dibattito durante la nostra ultima riunione.

09-15_12_memorandumMonti

DN-1509-Mozione_def

Vorrei attrarre la vostra attenzione sul Memorandum inviato al Presidente del Consiglio Mario Monti che ben sintetizza le richieste avanzate dai federalisti.

 

Inoltre informo che durante l’ultima riunione è stato dato mandato al nostro iscritto Stefano Milia, Seg. gen. CIME, (progetti@movimentoeuropeo.it) di adoperarsi per organizzare un dibattito co-promosso dal MFE Roma e dal Movimento europeo sulle possibili forme di rilancio del processo costituzionale nell’ambito della mobilitazione MFE in vista del prossimo Consiglio europeo, di cui trovate notizia qui di seguito.

 

Ovviamente vi terremo aggiornati su queste e altre iniziative, che potremo discutere insieme a inizio mese alla prossima riunione di sezione.

 

Ciao

Paolo Acunzo

Seg. MFE Roma

 

 

Ai Membri della Direzione nazionale
Ai Membri del Comitato Centrale

Cari Amici,
vi allego la mozione ed il Memorandum al governo Monti adottatti all’unanimità dalla Direzione del 15 settembre, che ha visto la partecipazione di una quarantina di militanti, tra cui diversi giovani, ed una quindicina di interventi nel dibattito.
Come sapete, nel 2013 si celebreranno settant’anni di vita del MFE. Per cercare di sfruttare politicamente al meglio questo anniversario, la Direzione ha proposto di tenere il nostro prossimo Congresso nazionale nella città in cui fu fondato.
Per questo la Direzione ha chiesto alla Sezione MFE di M ilano, che ha accolto l’invito, di predisporre un piano organizzativo da sottoporre al prossimo Comitato centrale di novembre, per convocare nella prossima primavera il XXVI Congresso MFE a Milano.
Come vedete dalla mozione sull’azione e dal contenuto del Memorandum, ci attendono dei mesi di intensa attività, e anche di maggiore stimolo e contestazione nei confronti del fin qui inerme Parlamento europeo, a partire dalla settimana di mobilitazione dal 13 al 17 ottobre, durante la quale le sezioni MFE sono chiamate ad organizzare iniziative pubbliche, incontri, dibattiti nelle loro città in vista del vertice europeo del prossimo mese. Anche in altre città europee si stanno programmando iniziative per quella settimana, in collaborazione con l’UEF e la JEF (quest’ultima sotto l’impulso della GFE). Ma su questo avremo modo di tornare nelle prossime circolari.
Gli strumenti e i documenti per agire non mancano. Co me non mancano diversi esempi di mobilitazi! one che sono stati avviati da molte sezioni, né mancano alcune adesioni di enti e personalità ai documenti promossi dal MFE a cui far riferimento per rilanciare l’attività dopo la pausa estiva.
Augurandovi buon lavoro, vi saluto cordialmente
Franco Spoltore

Seg. naz. MFE

 

 

Annunci