You are currently browsing the monthly archive for luglio 2012.

Cari amici,

ieri con lo smantellamento del nostro stand alla Festa dell’Unità, possiamo ritenere chiusa per ferie l’ordinaria attività della Sezione “Altiero Spinelli” del MFE Roma. A tal proposito voglio ringraziare per la disponibilità, data anche a fine luglio, di Roberto Lollino, Massimo Minnetti, Luca Gramaglia e Livia Liberatore con cui abbiamo tenuto aperto per due settimane lo stand insieme agli amici dell’associazione Prima Persona, presieduta da Gianni Pittella, vice Presidente vicario del Parlamento Europeo.

 

Questa è stata la conclusione di una stagione densa di attività per la nostra sezione: dalla faticosa costruzione di alleanze per l’Iniziativa dei cittadini europei proposta dal Pres. MFE Roma Paolo Ponzano (riunioni al CIFE, piu volte al Teatro Valle, etc) alla costituzione del “Comitato per la Federazione Europea e per un Piano di sviluppo sostenibile”; ai presidi in piazza per i vertici europei tenutesi a Roma, per la democrazia in Libia o per salvare la Grecia ai dibattiti di approfondimento sulla Germania, Ungheria o altri temi sviluppati presso università o istituzioni; alle varie azioni di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e confronto con le forze politiche e sociali anche attraverso la partecipazione a eventi, feste o giornate celebrative.

 

Comunque per avere un quadro completo sono disponili resoconti approfonditi delle varie attività scorrendo il nostro sito www.mferoma.eu, grazie all’encomiabile lavoro di aggiornamento svolto dai responsabili dell’Uff. Comunicazione MFE/GFE Roma e Lazio, Massimo Minnetti e Silvia Cipullo.

 

Anche la prossima stagione si presenta densa di impegni, vista la critica situazione che sta vivendo il processo di integrazione europeo. Crisi che però apre anche ottime opportunità di radicamento alle nostre proposte: oramai sempre piu spesso si sente nel dibattito pubblico invocare la necessità di costruire gli Stati Uniti d’Europa. Starà a noi supportare e diffondere le ragioni per la Federazione europea, svolgendo quella funzione di stimolo verso il mondo ampio della politica che a Roma tradizionalmente svolgiamo, magari attuando anche a nuove forme di azione, al passo con i tempi e capaci di comunicare efficacemente all’esterno, di cui per tutto il movimento si sente l’esigenza.

 

Dunque riprenderemo con ancora piu impegno la nostra attività ordinaria dopo gli appuntamenti già programmati (Ventotene, 2-7/9 Seminario di formazione federalista; Roma, 11/9 presentazione appello per assemblea parlamentare mondiale in Senato; Milano, 15/9 Direzione nazionale MFE). Inoltre sin da ora vi giro l’invito a partecipare all’Ufficio del dibattito nazionale (Salsomaggiore Terme, 20-21/10 “L’alternativa federalista alla crisi dell’Euro e della UE”) di cui qui potete trovare tutte le info: http://www.mfe.it/site/index.php?option=com_docman&task=cat_view&gid=125&Itemid=50

 

Per ora non mi resta che salutarvi, augurandovi buone vacanze.

 

Paolo Acunzo

Seg. MFE Roma

 

Cari amici,

vi scrivo per aggiornarvi sulle ultime attività prima delle ferie e darvi appuntamento, per chi vorrà, alla riunione del Direttivo del MFE Lazio che si terrà domani 18 luglio presso la nostra sede

 

Infatti credo che diversamente da ciò che era stato proposto dai “magnifici sette” che hanno partecipato al direttivo del MFE Roma la scorsa settimana, non sarà possibile organizzare una cena di sezione nei prossimi giorni, visto che molti sono gia partiti per le sospirate ferie.

 

Comunque vi informo che da domenica scorsa fino al 29 luglio siamo presenti con del nostro materiale di fronte al palco centrale della Festa a Caracalla, ospitati nello stand dell’associazione Prima Persona che sta raccogliendo firme per l’introduzione della Educazione civica europea nelle scuole (per info http://www.primapersona.eu/?page_id=544). Vi prego di comunicarmi vostre possibili disponibilità per stare allo stand, che è aperto tutte le sere dalle ore 21 alle 23,30.

 

Infine qui di seguito vi riporto il link all’ultimo numero della rivista l’Unità europea, dove è dato ampio spazio alle varie iniziative organizzate dal MFE/GFE Roma negli ultimi tempi: http://www.mfe.it/site/index.php?option=com_docman&task=cat_view&gid=117&Itemid=84

Il Comitato Regionale del MFE Lazio ricorda che Martedì 17 Luglio alle ore 17 si terranno presso la sede del CIME a Piazza della Libertà 13 (4° piano) le ultime selezioni dei ragazzi delle province laziali per il 31° Seminario di formazione federalista che avrà luogo come di consueto nell’isola di Ventotene dal 2 al 7 Settembre 2012.

Successivamente a quest’ultimo appuntamento, i ragazzi selezionati verranno tempestivamente avvisati via mail.

Vi aspettiamo!

Silvia Cipullo – GFE Roma

06_30_12Comunicatodopovertice

Cari amici,

vi ricordo che martedi 10 luglio alle ore 18 si terrà la riunione aperta del direttivo del MFE Roma presso la nostra sede in Piazza della Libertà 13 (IV piano) con il seguente odg:

– Introduzione

– Dibattito in seguito ai risultati dell’ultimo Consiglio europeo

– Programmazione prossime attività di Settembre (Seminario di Ventotene, Presentazione appello per assemplea parlamentare mondiale, etc.)

– Varie ed eventuali

Questa sarà anche una delle ultime occasioni per salutarci prima delle ferie estive, rinnovare l’iscrizione per l’anno 2012 (vedi in fondo elenco, si prega tutti gli altri di regolarizzare quanto prima) e discutere insieme sul complesso momento politico che l’Europa sta vivendo.

Purtroppo ho avuto già notizia che molti della GFE non potranno partecipare, essendo impegnati nella selezione per il seminario di Ventotene nella provincia di Latina, e altri, tra cui il Pres. Paolo Ponzano, per altri motivi. Credo però sia importante iniziare a discutere tra chi potrà di questi importanti argomenti (allego il comunicato nazionale MFE sui risultati del vertice), per poi provare di darci un altro appuntamento anche con il Presidente prima della fine del mese.

Infine, qui trovate il link all’ultimo numero dell’Unità europea ( http://www.mfe.it/site/index.php?option=com_docman&task=cat_view&gid=117&Itemid=84) in modo da avere una panoramica delle varie iniziative svolte e come di consueto vi rimando al nostro sito www.mferoma.eu per gli ulteriori aggiornamenti romani.

A martedi

Paolo Acunzo

Seg. MFE Roma

L’ ampiezza del compiacimento ottenuto dal nostro presidente del Consiglio, su scala internazionale, per l’ esito positivo della richiesta di socializzare il carico dell’ eccesso del differenziale ( spread )  fra i prezzi di collocazione dei titoli di credito degli Stati europei  dell’ eurozona, non deve sorprendere .

In effetti sarebbe quanto meno opportuna una cautela nel considerarlo un risultato concretamente importante, considerando  che non è ancora chiarito né il livello minimo di differenziale né fissato il meccanismo procedurale per il loro riconoscimento.

Ma l’ ottenuto riconoscimento del principio, malgrado la contrarietà tedesca, assume un significato che trascende la effettiva concretezza del beneficio perché conferisce un fattore di solidarietà fra stati ( dell’ eurozona) e un passo in avanti verso una concezione solidaristica, quindi federalista, dell’ Unione.

Questo motivo, giustifica pienamente il giudizio politicamente positivo di questo risultato, pur scettici sui livelli di beneficio che deriveranno ai singoli stati che, per farne richiesta, dovranno dimostrare adeguato   rigore nella gestione dei propri bilanci nazionali.

In sostanza si è introdotto un principio di fiscalità generale europea , con implicazioni che, se saggiamente valorizzate, potrebbero assecondare un processo di crescente influenza dell’ imponente corpo elettorale dei cittadini europei, accrescendone il diritto di assurgere a primaria istanza delle scelte della governance  europea  in quanto tale.

L’ ipotesi di un quadro di interferenza elettorale reciproca fra le nazioni della zona euro, è potenzialmente  foriera di possibili mutamenti di propensione dei  paesi che finora hanno conservato l’ opzione della loro sovranità monetaria.

Forse le motivazioni di Mario Monti erano presumibilmente molto più vicine alle conseguenze degli equilibri interni del parlamento italiano, riguadagnandone la subalternità : e nessuno potrebbe eccepire sulla piena legittimità dell’ occasione.

Ma nei processi storici molto complessi fanno  sempre capolino intrecci di conseguenze imprevedibili che, coscientemente o meno, producono  fenomeni  cosiddetti di eterogenesi dei fini , che un tempo si definiva il destino.

Pierluigi Sorti

ISTITUTO DI STUDI FEDERALISTI “ALTlERO SPINELLI” VENTOTENE
Trentunesimo seminario di formazione federalista
IL FEDERALISMO IN EUROPA E NEL MONDO
Federazione Europea Subito!
Ventotene, 2–7 settembre 2012
– PROGRAMMA PROVVISORIO –

DOMENICA 2 SETTEMBRE
ARRIVO DEI PARTECIPANTI
17,15 Saluti delle autorità locali e regionali:
· Giuseppe Assenso, Sindaco di Ventotene;
· Rappresentante della Provincia di Latina;
· Rappresentante della Regione Lazio;
· Rappresentante Istituto Spinelli;
18.00-18,45 IL MANIFESTO DI VENTOTENE E L’IMPEGNO FEDERALISTA PER L’UNITÀ EUROPEA

LUNEDÌ 3 SETTEMBRE
9,20-9,30 Presentazione della finalità e della struttura
organizzativa del 30º Seminario: DOMANDE DI CHIARIMENTO IN PLENARIA
9,30-10,15 IL FEDERALISMO ED IL PENSIERO POLITICO TRADIZIONALE
10,30-11,30 GRUPPI DI LAVORO
11,45-13,15 DIBATTITO IN PLENARIA
17,30-18,15 LO STATO FEDERALE: PRINCIPI ED ISTITUZIONI
18,30-19,30 DIBATTITO IN PLENARIA

MARTEDÌ 4 SETTEMBRE
9,30-10,15: LA PACE NEL MONDO GLOBALIZZATO
10,30-11,30 GRUPPI DI LAVORO
11,45-13,15 DIBATTITO IN PLENARIA
17,30-18,15 L’UNIONE EUROPEA E LA NUOVA STAGIONE DI DIRITTI E LIBERTÀ NEI PAESI ARABI
18,30-19,30 DIBATTITO IN PLENARIA

MERCOLEDÌ 5 SETTEMBRE
9,30-10,15 UN INIZIATIVA EUROPEA NEI CAMPI DELL’ENERGIA, DELL’AMBIENTE E DELLA RICERCA SCIENTIFICA
10,30-11,30 GRUPPI DI LAVORO
11,45-13,15 DIBATTITO IN PLENARIA
17,30-18,15 LA PROPOSTA DEI FEDERALISTI PER UN NUOVO ORDINE ECONOMICO-MONETARIO INTERNAZIONALE
18,30-19,30 DIBATTITO IN PLENARIA

GIOVEDÌ 6 SETTEMBRE
9,30-10,00 LA STRATEGIA DEL MFE PER LA FEDERAZIONE EUROPEA
10,30-11,30 GRUPPI DI LAVORO
11,45-13,15 DIBATTITO IN PLENARIA
17,30-18,15 IL FEDERALISMO ORGANIZZATO IN ITALIA, IN EUROPA E NEL MONDO
18,30-19,30 DIBATTITO IN PLENARIA

VENERDÌ 7 SETTEMBRE
9,30-11,30 Tavola rotonda: UN PIANO EUROPEO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE

Il 10 Luglio 2012 è indetta a Latina la selezione degli studenti delle scuole medie superiori per il 31° Seminario di formazione federalista che si terrà a Ventotene dal 2 al 7 Settembre 2012. Le selezioni avranno luogo in Viale Umberto I, 37 (Latina, LT) alle ore 15 presso il Settore formazione Professionale sito al 2 piano.

Ai ragazzi di Roma interessati a partecipare e che non hanno potuto prendere parte alle selezioni del 27 Giugno, ricordiamo i seguenti orari di treni e autobus per la tratta Roma-Latina e Latina-Roma:

TRENO
Roma-Latina 14.01-14.32 oppure 13.49-14.25
Latina-Roma 17.28-18.10 oppure 17.38-18.26 oppure 17.48-18.21 oppure 18.28-19.10
BUS
Roma Eur Fermi-Latina 13.00-14.00 oppure 13.45-15.05 (poi bus di città dalla stazione autolinee al centro)
Latina-Roma Eur Fermi 17.30-18.50

GRAZIE PER LA PARTECIPAZIONE!

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 37 follower

Archivio

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 37 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: