Appello: No alla cancellazione dal palinsesto RAI della trasmissione “Buongiorno Europa”

Di Nicola Vallinoto

L’appello* l’anciato pochi giorni fa dal Movimento federalista europeo, sottoscritto da ampi settori della società civile italiana, per chiedere la ripresa della storica trasmissione della terza rete dedicata interamente all’Europa , arriva a Strasburgo dove in poche ore raccoglie le convinte adesioni dei primi eurodeputati di tutti gli schieramenti politici dal Ppe all’Asde passando per l’Alde.

“La cancellazione di “Buongiorno Europa” – afferma SILVIA COSTA (PD/Asde) – va esattamente nella direzione opposta a quella prevista dal nuovo contratto di servizio Rai approvato dalla Commissione di Vigilanza Rai** nel giugno scorso. Io stessa mi sono fatta promotrice di alcuni emendamenti al testo del contratto che prevede un incremento dello spazio dedicato all’Europa nella programmazione e nei programmi della Rai. La cancellazione dell’unico programma dedicato all’Europa è quindi un fatto molto grave che penalizza i cittadini ed il loro diritto ad essere informati. E’ per questo che sostengo con forza questo appello.”

“Sono sempre stato un federalista convinto – sottolinea LUIGI DE MAGISTRIS (IdV/Alde) – e in questo mio primo anno di mandato ho rafforzato questa mia convinzione: l’Italia ha bisogno di più Europa ! Ecco perché ritengo doveroso non solo ripristinare programmi d’informazione come “Buongiorno Europa”, ma moltiplicare tutte le iniziative che possano contribuire a sviluppare una reale e diffusa appartenenza europea. “

“Ho sottoscritto questo appello – giustifica CLEMENTE MASTELLA (UdE/Ppe) – perché considero che l’accesso all’informazione e la comunicazione tra responsabili politici ed elettori costituiscano gli elementi centrali delle nostre società a democrazia rappresentativa; li ritengo il prerequisito fondamentale per la piena e consapevole partecipazione democratica dei cittadini al processo di integrazione dell’Unione Europea. “

“La comunicazione europea, nel nostro paese, langue. Oggi ne firmiamo la condanna a morte – conclude ERMINIA MAZZONI (PdL/Ppe), Presidente della Commissione Petizioni del Parlamento Europeo – per decapitazione. La soppressione della rubrica Buongiorno Europa, oltre a depauperare il palinsesto Rai dell’unico spazio specificatamente europeo, contiene in se la metafora dell’indifferenza. Non è l’Europa ad uscire dal nostro sistema mediatico, ma siamo noi Paese a non rientrare in quel quadro politico che l’Ue sta faticosamente cercando di costruire.”

“E’ lampante il tentativo di alcuni personaggi che contano all’interno della Rai di smantellare la vera informazione – aggiunge SONIA ALFANO (IdV/Alde) -, da sempre invisa a chi detiene il potere in modo subdolo e sfrontato. Il mio lavoro in Europa si distingue per la mia avversione nei confronti dei centri di potere, delle lobbies e di chi vuole devastare la tanto sudata democrazia, per cui non posso che appoggiare la pregevole iniziativa del MFE a favore della libera informazione, tema per il quale sto spendendo moltissime energie in Parlamento.”

I cittadini hanno diritto ad avere più informazioni sull’Europa – al pari dell’informazione regionale e nazionale – per questo motivo la mobilitazione per la trasmissione Buongiorno Europa proseguirà sia nell’aula di Strasburgo che nella società civile italiana ed approderà, nei prossimi giorni, nel Parlamento italiano.

Primi firmatari:

– Gabriele ALBERTINI, PdL/PPE
– Sonia ALAFANO, IdV/ALDE
– Antonio CANCIAN, PdL/PPE
– Silvia COSTA PD/ASDE
– Luigi DE MAGISTRINS, IdV/ALDE
– Leonardo DOMINICI PD/ASDE
– Herbert DORFMANN, Südtiroler Volkspartei/PPE
– Clemente MASTELLA, UDE/PPE
– Erminia MAZZONI, PdL/PPE
– Guido MILANA PD/ASDE
– Gianni PITTELLA PD/ASDE
– Niccolò RINALDI, IdV/ALDE
– Crescenzio RIVELLINI, PdL/PPE

Info: +39.347.0359693, email: ufficiostampa@mfe.it

Note:
* Per leggere e firmare l’Appello:
No alla cancellazione dal palinsesto RAI della trasmissione “Buongiorno Europa”

** Il parere della Commissione di Vigilanza Rai approvato nel giugno 2010:
http://www.parlamento.it/documenti/repository/commissioni/bicamerali/vigilanzaRAIXVI/PARERE%20DEFINITIVO%20Contratto%
20di%20servizio.pdf
Tratto da:
PeaceLink

Annunci